HomeGeneraleLa Cgil dopo il gravissimo sciagura a Merano: «La sicurezza non è connaturata a...

La Cgil dopo il gravissimo sciagura a Merano: «La sicurezza non è connaturata a lavoro»

-

kfadPlaceAd(‘Square’)

BOLZANO. La Cgil/Agb si dice “costernata da questo nuovo gravissimo incidente sul lavoro a Merano e in attesa giacché vengano accertate le responsabilità esprime tutta la sua vicinanza a entrambi i feriti.

Ancora una volta – così la Cgil – uno studente rimane coinvolto a dimostrazione giacché il sistema non va, nonostante tutto quello giacché è successo ancora la sicurezza non è parte fondamentale e connaturata all’attività lavorativa né a quella di trasferimento delle conoscenze a chi si approccia al mondo del lavoro in età giovanissima”.

“Il Primo maggio c’è stato l’impegno istituzionale per una decisa virata riguardo a al Comitato salute e sicurezza giacché dovrebbe concentrarsi sulla prevenzione. L’urgenza è purtroppo drammaticamente confermata”, conclude la Cgil in una nota.

“È successo ancora. Questa volta a Merano, con uno studente in gravi condizioni. Avevamo chiesto di fermare le attività di Pcto e ripensare radicalmente le esperienze di scuola-lavoro.” Lo afferma Sinistra Italiana con il responsabile nazionale scuola Giuseppe Buondonno. “Adesso basta davvero. A scuola si va per crescere, non – conclude Buondonno – per morire o rischiare la vita; per imparare cosa sono i diritti, non per “abituarsi” allo sfruttamento.”

googletag.cmd.push(function() { googletag.display(‘yobee-top-inside’); });

$(“div .article–content-text p:nth-of-type(3)”).after($( “#yobee-top-inside” ));

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Torino
cielo sereno
20.2 ° C
22.6 °
18.2 °
70 %
1.6kmh
4 %
Dom
28 °
Lun
29 °
Mar
29 °
Mer
26 °
Gio
26 °

Devi Leggere

Sui passi di montagna due corsie dedicate ai ciclisti

0
Prime corsie ciclabili su coppia passi dolomitici. Alfreider: "Miglioriamo la sicurezza per i ciclisti e per tutti gli utenti della strada rendendo la mobilità ciclistica per ora più attraente".